/ Weekend di motorsport targato SEAT: 3 e 4 ottobre la tappa italiana

/ Ancora aperta la lotta per il campionato: 5 punti di distacco tra il primo, Stian Paulsen, e il secondo classificato, Pol Rosell

/ L’esordiente Lucile Cypriano in testa alla classifica della categoria Ladies

Verona, 2/10/2015 – Il prossimo fine settimana, 3-4 ottobre, si disputerà sul circuito di Monza la sesta e penultima gara della SEAT Leon Eurocup, il campionato monomarca che ha preso piede l’anno scorso e vede le Leon Cup Racer protagoniste in pista. Dopo il notevole successo riscontrato nella prima stagione, i piloti si preparano a sfidarsi sul mitico tracciato monzese.

Per il secondo anno consecutivo, il trofeo internazionale farà tappa all’Autodromo di Monza: il terzo tracciato più lungo del calendario SEAT Leon Eurocup, con ben 5793m e 11 curve (di cui 7 a destra e 4 a sinistra), rinomato per i lunghi rettilinei e le staccate, che nel corso delle due gare del fine settimana potrebbero favorire cambi in vetta alla classifica, aggiungendo emozione e adrenalina alla parte finale del campionato.

Con i loro 330 CV di potenza, le Leon Cup Racer garantiscono eccellenti performance e un pieno di adrenalina al trofeo europeo SEAT leon Eurocup, che spicca anche per l’equilibrato mix di piloti giovani e di una certa esperienza. 14 squadre totali, 38 piloti coinvolti, 16 nazionalità, una media di 26 vetture a gara e una categoria anche femminile, con 4 piloti donna: i numeri confermano che il fine settimana si prospetta come un’ottima occasione per vivere appieno la passione del motorsport.

Sono solo 5 i punti che separano il capolista Stian Paulsen da Pol Rosell, che lotterà per guadagnare importanti punti dei 20 in palio e ritornare così in testa alla classifica. Molto serrata la lotta tra piloti, con l’italiano Marco Pellegrini che cercherà di sfruttare il vantaggio di essere a casa.

Jaime Puig, Direttore della SEAT Sport e responsabile dell’attività motorsport del Marchio spagnolo ha confermato la propria soddisfazione: “Qualche settimana fa abbiamo consegnato la 100° Leon Cup Racer, una vettura che può vantare un elevato livello in termini sia di sviluppo, sia di potenzialità. Avendo circa 30 vetture coinvolte in ogni tappa del trofeo internazionale, non possiamo che essere contenti e orgogliosi. Con le Leon Cup Racer vorremmo continuare sulla strada dei grandi successi sportivi finora raggiunti, perché queste vetture sono il frutto di tutta l’esperienza e la conoscenza tecnica acquisita negli anni da SEAT Sport”.

In occasione della tappa monzese, una delle più ambite del campionato, il Direttore di SEAT Italia, Gianpiero Wyhinny, ha manifestato anche la propria soddisfazione in merito all’andamento del trofeo monomarca SEAT Leon Cup, con una quindicina di SEAT Leon Cup Racer schierate a ogni tappa. “Il monomarca italiano dedicato alle Leon Cup Racer è la migliore continuazione del monomarca Castrol Cupra Cup, che si corre con la Ibiza Cupra, sorella minore della Leon. Poter avere due trofei nostri ci permette di offrire un entry-level dove poter imparare e perfezionare la tecnica, e un livello successivo dove spingere al massimo le doti agonistiche dei piloti”. Inoltre, la campionessa italiana Valentina Albanese è impegnata nel CITE al volante della sua Leon in versione TCR, in lotta per un titolo sempre più vicino.